Relazioni Cina-UE

Analisi sui rapporti tra Cina ed Unione Europea.

Nelle ultime settimane, le notizie sui progressi della Cina variano da esperimenti sempre più avanzati sulle particelle quantistiche, ai super computer, all’avanzata di Tencent nelle borse mondiali, anche un trapianto di testa (mezza bufala), ed ora si va alle top-model cinesi che cominciano ad avanzare.
Con le nuove norme anti-dumping, la Cina rimarrà una non-economia di mercato e l'Unione Europea avrà mano libera nell’imporre dazi sui prodotti importati dalla Cina.
Tra le varie conferenze stampa giornaliere durante il congresso del partito comunista cinese, quella della commissione allo sviluppo e riforme (NDRC) è senza dubbio stata una delle più seguite. Durante il weekend, sono stato ospite della CCTV, la tv nazionale cinese, per commentare in diretta il rapporto del presidente della commissione He Lifeng.
Vediamo insieme in cosa consiste il cosiddetto "piano Geraci" e perché potrebbe rappresentare una strategia ottimale di gestione delle acquisizioni portate avanti dalla Cina.
I recenti attriti tra la Cina e l’Unione Europea mettono in risalto due modi diversi di condurre le analisi e, a mio avviso, questo deriva dall’incapacità degli analisti occidentali di analizzare il successo economico cinese in modo adeguato.
L’Europa comincia un pò a svegliarsi sul pericolo che la Cina ed altri paesi asiatici pongono per le nostre aziende del settore manifatturiero. L’idea di concedere lo status di economia di mercato alla Cina è, per fortuna, tramontata, grazie anche al lavoro dei nostri rappresentanti.
'Italia ha avuto un ruolo particolare nella stesura del codice cinese o, come spesso, vanno in giro per il mondo ad apprendere da tutti per poi adattare i vari modelli alla loro situazione particolare? Per evitare delle frettolose conclusioni e chiarire i fatti, oggi ho chiesto parere all'amico ed anch'egli membro del Sinedrio degli Accademici Italiani in Cina, il Prof Ivan Cardillo.
Il piano Juncker per monitorare gli investimenti cinesi in Europa comincia a provocare reazioni da parte del governo cinese. Lu Kang, del ministero degli esteri cinesi, ha ricordato che politiche che mirano a guadagni nel breve termine portano sempre...

I PIÙ LETTI

Taiwan: un’altra visita ma senza ritorsioni sulle relazioni Cina – UE

Oggi sul South China Morning Post ho cercato di buttare acqua sul fuoco anche per la visita del Vice Ministro dei Trasporti della Lituania...