Nuove restrizioni agli investimenti cinesi in Europa?

ULTIMI POST

Domani a Bruxelles si deciderà se imporre restrizioni agli investimenti cinesi in Europa: questo è il risultato di una lunga serie di acquisizioni cinesi in svariati settori, che vanno dal calcio alla robotica, e del suggerimento fatto dal “finto liberalista” presidente Macron che, dopo aver bloccato l’acquisizione di Fincantieri, ha suggerito l’introduzione o comunque la reintroduzione della famosa Golden Share, la quale darebbe ai singoli Paesi europei il diritto di bloccare qualsiasi attività di cross border M&A che non rientri negli interessi nazionali. La mia proposta sarebbe stata, come già detto, quella di consentire alle società cinesi di acquistare solo una minoranza del capitale azionario delle società europee (per esempio il 30%) e di consentire la scalata verso la maggioranza solo in cambio di un’effettiva apertura del mercato domestico cinese ai prodotti dell’azienda target. Come già affermato, se si vuole acquistare la Fiat, per ogni milione di auto vendute in Cina si può incrementare la percentuale di equity del 10%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I PIÙ LETTI

MORE FROM THIS TOPIC