I pericoli del decoupling Cina-US

ULTIMI POST

Con le relazioni sino-americane che si avvicinano sempre più alle dinamiche geopolitiche della prima guerra fredda, il mondo si sta dirigendo verso un nuovo e difficile equilibrio. Mentre alcuni in Occidente desiderano un nuovo “momento Sputnik” per motivare gli investimenti e le riforme, dovrebbero stare attenti a ciò che desiderano.

La sfida oggi è quella di realizzare un modello di coesistenza pacifica che consenta la concorrenza tra visioni incompatibili del mondo e cooperazione su questioni geopolitiche e climatiche. Ciò non significa che l’Occidente non debba preoccuparsi di possibili violazioni dei diritti umani nel mondo o abbandonare i suoi alleati in Asia, ma non dovrebbe nemmeno lasciarsi cadere in una trappola in stile guerra fredda. Una politica estera di principio dovrebbe essere ancora possibile, soprattutto se i governi occidentali consentiranno alle loro società civili di guidare il controllo degli abusi della Cina in patria e all’estero.

NOTA BENE

Continua a leggere l’articolo originale su project-syndicate.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

I PIÙ LETTI

Pechino raffredda il pil per scaldare i salari

La debole crescita del pil cinese nel terzo trimestre (+4,9%) è stata accolta negativamente da molti analisti che ne hanno attribuito la causa alle...

MORE FROM THIS TOPIC